Radio Nettuno

Basket D – Vis Persiceto: successo, in rimonta, al fotofinish

8 Dicembre 2012

VIS PERSICETO – LG COMPETITION 74–72
(13-26; 35-42; 53-60)
San Giovanni in Persiceto: Buscemi, Benuzzi, Cornale 9, Almeoni 12, Missoni 11, Ranzolin 8, Lelli 2, Boldini 17, Luppi 11, Rusticelli 4. All. Gambini.
Castelnovo Monti: Grisanti 13, Ovi 2, Stellato 16, Vezzosi 5, Guarino 11, Torlai ne, Cigarini 14, Della Porta ne, Carretti, Borghi 11. All. Baroni.
Sofferta vittoria in rimonta per i persicetani (serie D girone A) che hanno sconfitto una L.G. Competition che s’è sgonfiata nelle ultime curve. La differenza l’ha fatta la panchina lunga dei padroni di casa che ha permesso a coach Gambini di avere in campo sempre forze fresche.
Pronti, via ed i reggiani scappavano immediatamente anche perchè l’entrata in campo di Cigarini era micidiale (due bombe nel giro di dieci secondi scarsi). Gli ospiti toccavano il massimo vantaggio sull’8-22, ma la Vis non affondava grazie al’95 Almeoni (ala di 1,97). Dopo due canestri del pivot Borghi (16-30 al 12′), era la coppia Missoni-Boldini a riportare sotto i persicetani (26-30 al 16′), ma un’altra fiammata di Cigarini ricacciava indietro i felsinei (30-40 al 18′).
Nella ripresa la musica sembrava non cambiare, con Grisanti prima e poi Stellato e Guarino a riallargare il solco fino all’ennesimo +14 (44-58 al 26′). Missoni, però, non s’arrendeva e la difesa cominciava, finalmente, a salire di tono. Una decisione arbitrale molto discutibile permetteva alla Vis di riportarsi a contatto (59-63 al 32′), poi erano Ranzolin e Luppi (rispettivamente 18 e 17 anni) a firmare il sorpasso (68-67). Iniziava una lunga volata ricca di banali errori. Sul 73-72, Ranzolin sbagliava da fuori, ma Guarino, troppo precipitoso, faceva altrettanto e, così, Luppi, ad un secondo dalla fine, realizzava il libero del +2, sbagliando appositamente il secondo personale: 74-72 e la Vis continua, così, a rincorrere la capolista Salsomaggiore.
s.m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!