Radio Nettuno

33° Playground – V Magazine Formosa e Cus Mulino accedono alla finale

16 Luglio 2014
33° Playground – V Magazine Formosa e Cus Mulino accedono alla finale

Sono rimaste solo in due. Il 33° Playground dei Giardini Margherita griffato OTTICA GIULIETTI E GUERRA ha le sue finaliste: da una parte i campioni in carica di V Magazine Formosa, dall’altra gli sfidanti di Cus Bologna Mulino Bruciato. Sono loro le più forti della kermesse bolognese, perché sono le uniche ad avere vinto tutte le gare che hanno giocato fino ad oggi. Un cinque su cinque che non lascia spazio a dubbi e che ha trovato conferma nelle semifinali che si sono giocate davanti a un pubblico d’eccezione, del quale facevano parte anche il Rettore dell’Università di Bologna Ivano Dionigi e l’ex ministro Alberto Clò. Le due partite non si sono sviluppate sul filo dell’equilibrio. Anzi. Con le frustate di Castelli e Lollini, V Magazine Formosa porta subito il vantaggio in doppia cifra e per Matteiplast Alice diventa durissima (44-32). Nel terzo periodo Agusto e Politi mettono le ali ai ragazzi di Bonora che volano a +17 (54-37). A quel punto con un Pederzini che dopo aver tirato la carretta si eclissa, non bastano gli sforzi di Lugli e Caroldi (15 punti a referto per entrambi) per tentare la rimonta impossibile. E così i campioni in carica sbarcano in finale senza grandi patemi (95-80, Castelli top scorer con 17 punti). Nell’altra semifinale, invece, Cus Bologna Mulino Bruciato la spunta su Team Kinetech. I biancoverdi di Munzio scontano l’iniziale scarsa verve di Poluzzi e una difesa quantomeno allegra. Di questo approfittano per scavare il primo solco un Pignatti mostruoso sotto canestro e un elegante Montano in cabina di regia (33-21). A metà gara sembra tutto già deciso con Cus Bologna avanti di 16 punti (58-42) nella condizione ideale di poter controllare la partita cercando di correre il minor numero di rischi. A metà del terzo periodo, però, Team Kinetech si accende, piazza un parziale di 9-0 e lascia per tre lunghi minuti Montano e compagni a secco (68-59). Ma quando il play di Napoli (19 i punti a referto) e De Pascale riprendono il filo, la gara si chiude e gli universitari si lanciano verso l’appuntamento più atteso (102-79). Ora non resta che aspettare l’atto finale del Playground dei Giardini Margherita: la gara si giocherà  stasera (giovedì) a partire dalle 21 sulla tradizionale lunghezza dei quattro periodi da 12 minuti l’uno. Al termine della finale verranno consegnati anche alcuni speciali riconoscimenti: il Trofeo “Top Scorer” al miglior marcatore, il Trofeo Mvp dedicato a “Riccardo Di Cesare” e giunto alla sua seconda edizione, il Trofeo Matteiplast al Miglior Giovane e il Trofeo FIP CRER Fair Play alla squadra più corretta della manifestazione. La gara finale verrà trasmessa in differita domani (venerdì) alle 21 su Nettuno Tv (canale 99 del digitale terrestre) e in streaming sul sito www.nettunotv.tv.

CUS BOLOGNA MULINO BRUCIATO-TEAM KINETECH 102-79

(33-21; 58-42; 82-64)

CUS BOLOGNA MULINO BRUCIATO: Montanari 12, Montano 19, Nazareno 11, Sterpi, Burresi 6, De Pascale 14, Ranuzzi 8, Chiarini 6, Filippini 4, Albertini 6, Pignatti 16. All. Sterpi-Lolli

TEAM KINETECH: Masini 2, Quartieri 12, Poluzzi 13, Agnoletti 2, Chiappelli 12, Paluan 7, Pasquini 10, Trombetti 16, Ferri 2, Govi 1, Saccardin 2. All. Munzio-Canè

MATTEIPLAST ALICE-V MAGAZINE FORMOSA 80-95

(19-25; 32-44; 48-69)

MATTEIPLAST ALICE: Saccaro 2, Piccinini, Lugli 15, Caroldi 15, Iattoni 8, Pederzini 14, Carretti 8, Quaglia 7, Venturoli 11. All. Roveri-Cesari

V MAGAZINE FORMOSA: Gruosso 3, Politi 9, Marinelli 6, Pulvirenti 6, Castelli 17, Dal Pozzo 2, Lollini 11, Fin 11, Bianchini 3, Agusto 16, Sanguinetti 9, Ballardini 2. All. Bonora

Ti piace questo articolo? Condividilo!