Radio Nettuno

33° Playground – In volata trionfa il Cus Bologna Mulino Bruciato

18 Luglio 2014
33° Playground – In volata trionfa il Cus Bologna Mulino Bruciato

Il 33° Playground dei Giardini Margherita griffato OTTICA GIULIETTI E GUERRA ha la sua regina: Cus Bologna Mulino Bruciato trionfa in finale al termine di una gara vissuta e lottata da tutte e due le squadre fino all’ultimo secondo. Già, proprio fino a lì: dopo la strepitosa penetrazione di Montanari che consegna agli universitari il vantaggio di due punti a 20 secondi dalla sirena, infatti, è V Magazine Formosa a gestire l’ultimo pallone. La scelta di Castelli, un tiro da tre a 3 secondi dal termine, si rivela infelice e con la palla sul ferro si spengono i sogni della truppa di Bonora di un bis ai Giardini Margherita. La partita finisce 96-94 ma questo è solo l’epilogo. A cominciare meglio, infatti, sono gli uomini in nero che con Castelli e Politi provano da subito a prendere vantaggio (3-8 prima, 14-20 poi). Con un parziale di 9-0 nel finale di quarto, Cus Bologna torna a galla (23-25). Il secondo periodo se ne va sul filo dell’equilibrio con Sanguinetti sugli scudi in casa V Magazine: ma quando il play commette il terzo fallo ed esce, ai campioni si spegne la luce: parziale di 11-0 firmato Pignatti e Burresi e tutti al riposo (50-45). Nel terzo quarto i ragazzi di Lolli tentano di strappare, toccano un massimo vantaggio di +10 (77-67) anche se nel finale Fin dalla lunetta e Lollini con una bomba accorciano le distanze (77-71). L’atto finale è un condensato di emozioni: Cus Bologna esaurisce il bonus dopo 3’ e con i lunghi carichi di falli, la lotta sotto il tabellone diventa durissima. A questo si aggiunga che l’attacco si inceppa e allora via libera a Lollini e Sanguinetti, bravi a riportare sotto V Magazine. La parità arriva a 7’50” dalla fine (81-81) e subito dopo è ancora Lollini a dare il vantaggio ai campioni in carica (81-83). La doppia svolta di una gara giocata ormai col coltello tra i denti arriva dal tecnico incassato da Fin a 4’ dal termine e dal quinto fallo di Sanguinetti a 2’50” (90-90). Il finale, però, resta incerto fino all’ultimo: Chiarini e Albertini portano avanti i biancoblù, V Magazine resta in scia ma l’epilogo dà ragione agli universitari. Al termine dell’appassionante sfida i 2.000 spettatori presenti applaudono tutti, vincitori e vinti. Indimenticabili. La serata finale è stata anche quella dell’assegnazione dei premi individuali e di squadra ai protagonisti del torneo. Il Premio Mvp della manifestazione dedicato Riccardo Di Cesare è andato a Luca Pignatti (Cus Bologna Mulino Bruciato); il Premio Top Scorer a Riccardo Castelli (V Magazine Formosa) con 92 punti; il Trofero FIP CRER Fair Play è stato assegnato a Osteria Santa Caterina; il Trofeo Matteiplast al Miglior Giovane se l’è portato a casa Gherardo Sabatini (Osteria Santa Caterina);  il Miglior Giocatore della finale è stato Stefano Chiarini (Cus Bologna Mulino Bruciato). E ora la parola ai protagonisti. Si comincia col Rettore dell’Università di Bologna Ivano Dionigi, irrefrenabile ed entusiasta per il successo dei suoi ragazzi: “Il cuore e il talento di questi giovani non tradiscono mai, la vittoria è meritatissima. E ora concentriamoci sui prossimi Europei a Rotterdam, sperando di fare bene anche lì. Io tifoso? Il basket è la mia passione e questo successo è insieme una gioia e una grande soddisfazione”. Della partita parla invece il tecnico di Cus Bologna Mulino Bruciato, Matteo Lolli: “Questa squadra in tre anni in Italia ha ottenuto un terzo posto e due scudetti. Stiamo facendo un grande lavoro e vorrei sottolineare quanto in questo sia stata fondamentale l’unità, lo spirito e la compattezza del gruppo: non è un caso che in ogni gara di questo torneo i protagonisti non siano mai stati gli stessi, ma sempre giocatori diversi. La chiave di questa vittoria? Ognuno ha fatto il suo, siamo andati un po’ in crisi sotto canestro, ma non abbiamo mai mollato e siamo quasi sempre stati avanti”. Tra i premiati Luca Pignatti è stato eletto miglior giocatore della manifestazione: “Che soddisfazione, non me lo sarei mai aspettato. La cosa bella è che questo riconoscimento arriva al termine di una stagione per me clamorosa: con il mio club ho vinto il campionato di B1 e ora i Giardini, è bellissimo. A chi dedico questa serata? A Ranuzzi che non ha potuto essere della partita perché già in vacanza. Il mio futuro? Agli Europei non andrò, ma più in generale ancora non so che cosa accadrà il prossimo anno”.  Miglior giocatore della finale è stato eletto Stefano Chiarini, sempre in quota Cus Bologna Mulino Bruciato: “E’ stata una gran partita, tirata fino all’ultimo. La nostra è la vittoria di un gruppo giovanissimo ed è meritata perché conquistata contro una squadra forte ed esperta come V Magazine. Ora pensiamo agli Europei di Rotterdam e cerchiamo di vincere anche lì”. Tra gli sconfitti chi torna a casa con un premio, quello di miglior realizzatore, è Riccardo Castelli: “Avrei barattato questo trofeo con la vittoria della squadra in finale. Peccato per l’occasione persa, non siamo stati bravi a sfruttare le loro difficoltà sotto canestro: abbiamo servito poco Politi che stava bene e avrebbe fatto loro molto male”. L’ultimo a parlare al termine della serata è Gherardo Sabatini, il miglior giovane del Playground: “Sono contento anche se la mia squadra è uscita troppo presto (Osteria Santa Caterina, ndr). Il Playground quest’anno non ha tradito, è sempre bello venire a giocare qui, la cornice di pubblico è magnifica, prima o poi spero anch’io di vincerlo, magari portandomi a casa pure il trofeo di Mvp”. 

CUS BOLOGNA MULINO BRUCIATO-V MAGAZINE FORMOSA 96-94

(23-25; 50-45; 77-71)

Cus Bologna Mulino Bruciato: Montanari 17, Montano 3, Italiano 10, Sterpi F. 2, Burresi 5, De Pascale 10, Chiarini 16, Filippini 3, Saccà 3, Albertini 11, Pignatti 16. All. Lolli-Sterpi L.

V Magazine Formosa Hotel Cosmopolitan: Gruosso 5, Politi 17, Marinelli, Pulvireni 3, Castelli 23, Dal Pozzo 2, Lollini 15, Fin 9, Bianchini, Agusto 2, Sanguinetti 16, Ballardini 2. All. Bonora.

Ti piace questo articolo? Condividilo!